/ Tennis

Tennis | 15 aprile 2020, 20:28

Atp Finals di tennis, la Camera vota quasi all'unanimità la legge. Appendino: "Per Torino grande occasione di rilancio"

La sindaca: "Un evento che porterà con sè forti ricadute economiche e di immagine sia per la nostra città che per l'intero Paese"

Atp Finals di tennis, la Camera vota quasi all'unanimità la legge. Appendino: "Per Torino grande occasione di rilancio"

Con 408 voti favorevoli e soltanto 2 voti contrari l’assemblea della Camera ha approvato in prima lettura la cosiddetta legge olimpica, ovvero il decreto che riguarda i Giochi olimpici e paralimpici Milano-Cortina 2026 e le finali di tennis Atp a Torino. Il provvedimento, che scade il 12 maggio, passa ora all’esame del Senato per il via libera definitivo.

Le Atp Finals di tennis, che Torino ospiterà dal 2021 al 2025, saranno "una straordinaria vetrina internazionale, un appuntamento che per Torino e per l'Italia, pensando anche alla programmazione della fase di ripresa, alla fine della lunga emergenza legata al coronavirus, assume oggi un valore ancora maggiore e un'importanza strategica per il rilancio del territorio", ha detto la sindaca Chiara Appendino.

"Il decreto approvato oggi alla Camera rappresenta un passo atteso e importante lungo la strada che ci porta alla preparazione delle Atp Finals di tennis", aggiunge la prima cittadina di Torino. "La sfida tra i migliori otto giocatori del mondo è un evento sportivo di prestigio e di grande visibilità, che porterà con sè forti ricadute economiche e di immagine sia per la nostra città che per l'intero Paese".

L’ok della Camera è stato commentato con grande soddisfazione dal ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, che ha sottolineato l’importanza del testo e salutato con soddisfazione anche il reinserimento nel provvedimento del Forum per la sostenibilità e l’eredità olimpica.

Il decreto legge sulle Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026 comprende anche le Atp finals, per le quali il governo si è impegnato a fornire le garanzie economiche per l’evento, oltre 75 milioni di euro spalmati su sei anni.


R.G.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium