/ Altri sport

Altri sport | 29 maggio 2020, 17:27

Cus Torino: dal 3 giugno riapertura Braccini, Quarello e Artom

Ecco tutte le regole per accedere agli impianti. Il presidente D'Elicio: "Riprenderanno le attività legate al fitness, all'arrampicata e alla danza e benessere"

Cus Torino: dal 3 giugno riapertura Braccini, Quarello e Artom

 

A partire da mercoledì 3 giugno altri tre impianti del Centro Universitario Sportivo torinese verranno riaperti al pubblico. Si tratta delle strutture di via Braccini 1, via Quarello 15 e via Artom 30/A, tutti a Torino.

Queste le parole del Presidente Riccardo D’Elicio: "Mercoledì riapriranno altri tre impianti importanti per il sistema universitario sportivo e per il nostro territorio. Riprenderanno le attività legate al fitness, all’arrampicata e alla danza e benessere. Un altro passo avanti per tutti noi, per i nostri studenti universitari, per gli allenatori, i corsisti e gli atleti. Riapriremo seguendo i protocolli di Governo, Università e Politecnico".

Queste le linee guida per l’accesso agli impianti:

1) per accedere agli impianti sportivi universitari del CUS TORINO è necessario procedere alla prenotazione tramite link che si potrà trovare sul sito www.custorino.it

2) per l’accesso è obbligatoria la compilazione di specifico form tramite smartphone (https://forms.gle/AGFeC5T7Lo3cp1UT7) contenente l’autocertificazione da effettuarsi al primo accesso alla struttura

3) sarà necessario compilare il form ad ogni ingresso e uscita dall’impianto (semplificato dopo la prima registrazione)

4) ogni responsabile di impianto/sezione verificherà che chiunque acceda all’impianto abbia compilato il modulo (verrà fornito accesso a file con aggiornamento in tempo reale delle persone registrate)

5) saranno a disposizione moduli cartacei per chi non avesse la possibilità di compilare il form via smartphone

6) non è consentito l’ingresso di accompagnatori o pubblico

7) in ogni impianto saranno previsti percorsi differenziati di entrata e uscita (fisici o temporali)

8) all’ingresso di ogni impianto sarà obbligatoria l’igienizzazione delle mani con il gel messo a disposizione

9) l’accesso agli impianti è consentito soltanto con mascherina indossata

10) all’interno dell’impianto dovrà sempre essere mantenuta la distanza interpersonale di 1 mt, minimo 2 mt durante l’attività sportiva

11) non saranno utilizzabili gli spogliatoi, ogni atleta/corsista dovrà arrivare già cambiato e pronto per la pratica dell’attività, fatta eccezione per le scarpe che dovranno essere sostituite oer svolgere l’attività stessa

12) indumenti e scarpe dovranno essere riposti nella propria borsa/zaino, che dovrà essere chiusa e riposta nel luogo indicato

13) tutti gli attrezzi sportivi (palloni compresi) non potranno essere passati da un soggetto all’altro senza che questi vengano igienizzati con apposito detergente

14) tutte le sezioni dovranno adeguarsi alle normative generiche e specifiche di ciascuna federazione di riferimento

15) tutti dovranno prendere visione del protocollo per le misure contro il COVID-19 del CUS TORINO

 

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium