/ Juve

Juve | 19 giugno 2020, 18:30

Piazza San Carlo, chiedono l'assoluzione i difensori della 'banda dello spray'

I quattro giovani, accusati di aver scatenato il panico la sera del 3 giugno 2017, in primo grado erano stati condannati a 10 anni. La sentenza prevista per il 17 luglio

Piazza San Carlo, chiedono l'assoluzione i difensori della 'banda dello spray'

Hanno chiesto l'assoluzione dall'accusa di omicidio preterintenzionale (o la derubricazione nel reato meno grave di omicidio colposo) gli avvocati difensori dei componenti della cosiddetta 'banda dello spray'.

I quattro giovani sono finiti sotto processo a Torino perché, secondo la procura, scatenarono il panico tra la folla la sera del 3 giugno 2017, in piazza San Carlo, durante la proiezione su maxischermo della finale di Champions tra Juve e Real, in un tentativo di rapina.

In primo grado le condanne erano state fra i 10 anni e 3 mesi e 10 anni e 4 mesi di reclusione. La sentenza è prevista per il 17 di luglio.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium