/ Atletica

Atletica | 25 luglio 2020, 13:00

Ad Alessandria ancora progressi per Annalisa Pastore

La cadetta del Bugella Sport si migliora sui 300 metri e nell'alto. Tra gli assoluti doppietta di Andrea Cerrato (200 e salto in lungo) e Great Nnachi (asta e salto in lungo). Machmach si impone sugli 800 metri

Annalisa Pastore

Annalisa Pastore

In archivio il TAC di Alessandria di giovedì 23 luglio, l’ultimo degli appuntamenti organizzati dal Comitato Regionale FIDAL Piemonte in collaborazione con le società del territorio - a cui tutte va un comune ringraziamento - in questo periodo di prima ripresa dell’attività su pista.


Nella categoria cadetti, al femminile si migliora ancora Annalisa Pastore (Bugella Sport), con un doppio primato personale. Sui 300 metri la biellese corre in 41.12, attualmente miglior prestazione nazionale stagionale di categoria, quasi un secondo meglio del suo precedente limite (42.01); e nel salto in alto dove, con 1,55, aggiunge un centimetro al suo personal best. Bene anche Rachele Torchio (ASD Hammer Team) che si aggiudica gli 80 metri in 10.35 (+0.2) ed è seconda sui 300 metri alle spalle di Pastore con 41.98. Nell’alto 1,55 metri anche per Francesca Fornaroli (Amatori Masters Novara).

Al maschile Davide Occhetta (Team Atl. Mercurio Novara) si impone sugli 80 metri in 9.90 (+0.0) davanti a Davide Rolfi (Atl. Mondovì-Acqua San Bernardo), secondo con 9.94 (-0.1). Sui 300 metri 39.06 per Tommaso Sempio (Team Atl. Mercurio Novara) davanti a Riccardo Oliva (ASD Gravellona VCO) con 39.31.


Nelle prove assolute femminili 25.76 (+1.0) per l’allieva Gaya Bertello (Novatl. Chieri) sui 200 metri davanti a Lucia Maria Massano (Sisport), classe 2004, seconda con 25.94 (+1.2). Sugli 800 metri Elena Bistagnino (Atl. Alessandria) si impone con 2:22.47 seguita sul traguardo da Sara Borello (Atl. Canavesana) con 2:22.57. Sui 400hs sfida tra le allieve Ludovica Pilla (Atl. Iriense Voghera) e Tiziana Traverso (Atl. Alessandria), vinta dalla prima in 1:08.39 mentre la Traverso corre in 1:08.66. Nei concorsi Great Nnachi (CUS Torino) supera i 3,50 nell’asta al primo tentativo per poi fallire i tre tentativi a 3,70; nel lungo invece la torinese atterra a 5,54 (+1.5). Sui 5000 metri di marcia, gara ad inviti, l’allieva Anita Laiolo (UGB) taglia il traguardo in 26:48.1.


Al maschile il cuneese dell’Atl. Riccardi Milano Andrea Cerrato si aggiudica i 200 metri in 22.54 (+0.5) e il salto in lungo con 6,72 (+1.4) davanti allo junior Federico Scarselli (Novatl. Chieri), secondo con 6,58 (+0.8), e all’allievo Federico Bruno (Team Atl. Mercurio Novara) con 6,51 (-0.1). Sugli 800 metri successo per Abdessalam Machmach (Athletic Club 96 Alperia) che, con 1:50.44, ha la meglio su Gregorio Dotti (Atl. Pinerolo), secondo con 1:53.22. Sui 400hs Allassane Diallo e Andy Gatto (Atl. Roata Chiusani) chiudono in 54.53 mentre, tra gli allievi, successo per Edoardo Siliquini (S.A.F.Atletica Piemonte) con 57.31. Nell’asta 4,20 per Loris Droetto (CUS Torino) e l’allievo Simone Bertelli (S.A.F.Atletica Piemonte). Nella marcia, gara ad inviti, Ettore Bertolini (CUS Torino) taglia il traguardo in 23:23.6 davanti all’allievo Matteo Mandarino (Atl. Team Carignano), secondo in 24:52.5.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium